La passione per la cucina, la cucina per passione

Cookies al cioccolato bianco e spezie chai – White chocolate chai snickerdoodles

Ecco un’altra ricetta della serie “cose troppo dolci e appicose” 😀 In questo periodo di esami (gli ultimi, si spera) sono troppo esausta e ho troppo poco tempo per fare torte che richiedano più di 10 minuti e abbiano troppo poco zucchero e calorie XD Quindi continuano a regnare sovrani brownies, blondies, muffin e cookies! O almeno finchè non inizieranno ad arrivare i primi chili di limoni dal mare, si sforneranno capresi ogni settimana, inizierò a smaltire la mia lista di dolci al limone accumulati negli ultimi 6 mesi e il limone finirà pure nel caffè a colazione.
La ricetta dei cookies, in genere, è essenzialmente molto semplice: si lavora il burro morbido o fuso con zucchero e uova, poi si aggiungono le polveri (farina, sale, agenti lievitanti) e infine il cioccolato. L’impasto è denso e morbido, non assomiglia alla frolla e non può essere steso ma piuttosto raccolto a cucchiaiate. E infatti si realizzano proprio a cucchiaiate: dopo il passaggio in frigorifero si creano delle palline di impasto con le mani / un cucchiaio / un porzionatore di gelato, si distribuiscono sulla teglia e si infornano. In forno le palline si squagliano formando dei bei biscotti tondi! La particolarità dei cookies (o quantomeno della maggior parte, esistono anche quelli completamente crispy) e la principale differenza con i nostri classici frollini è la consistenza, sono croccanti sui bordi e morbidi e gommosi (chewy) al centro (tanto che a qualcuno potrebbero sembrare poco cotti).
Il passaggio in frigorifero è fondamentale per ottenere un impasto lavorabile e evitare che in forni si quagli completamente ottenendo delle frittelle: più rimarrà in frigoriferò e più ne guadagnerà in sapore e in spessore.

Gli snickerdoodles sono un particolare tipo di cookies, prima della cottura vengo ricoperti con un mix di zucchero e cannella e nell’impasto c’è il cremor tartaro, responsabile del retrogusto lievemente aspro (tangy) e della consistenza gommosa (per gli interessati: The Difference Between Snickerdoodles And Sugar Cookies.)
In questo caso nell’impasto troviamo anche il cioccolato bianco e nella copertura un mix di spezie chai. Del chai nel avevo già parlato qui: si identifica in genere con chai tutto ciò che è aromatizzato con un particolare mix di spezie a base di cannella, zenzero, cardamomo e in questo caso anche allspice. L’allspice è una spezia caraibica, in italiano si chiama pepe giamaicano o pepe garofanato o pimento e, al contrario di ciò che suggerisce il nome, non ha nulla a che fare con il pepe. L’equivoco nasce dalla somiglianze delle bacche con le bacche del pepe, ma in realtà ciò che più si avvicina al sapore del pepe giamaicano è un mix di cannella, noce moscata e chiodi di garofano. Io lo trovo tranquillamente al supermercato nell’espositore delle spezie con il nome di “pepe giamaicano”, ma se non doveste trovarlo mischiate in pari dose cannella, noce moscata e chiodi di garofano in polvere e prelevate la dose necessaria dal mix.
Per quanto riguarda gli altri ingredienti più inusuali: il cardamomo in polvere lo trovate nei negozi più forniti o nei negozi bio (io lo compro da Naturasì) o online, il light brown sugar (che non è zucchero di canna) lo trovate online oppure lo potete tranquillamente realizzare a casa mescolando 10 parti di zucchero bianco con una parte di melassa (la trovate sempre nei negozi più forniti / da Naturasì).
Questa è la classica ricetta in cui si utilizzano le gocce di cioccolato bianco, ma io ho preferito tritare grossolanamente del cioccolato in blocchi. Questo perchè trovo che il cioccolato bianco in gocce del supermercato sia davvero di bassa qualità e in gocce microscopiche, quindi o ho in casa le gocce particolarmente buone che compro nei negozi di pasticceria oppure se preferisco comprarne delle barrette che mi piacciono e spezzettarle!

La ricetta è di Sally McKenney e proviene da qui. Ho provato tantissime ricette di cookies prese da diversi libri e blog, ma nessuna supera le ricette di Sally, a breve condividerò anche la sua ricetta base dei cookies con le gocce di cioccolato, insuperabile 🙂

Stampa

Cookies al cioccolato bianco e spezie chai

Per circa 20-25 biscotti

Ingredienti

  • 190 g farina 00
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 115 g burro morbido a temperatura ambiente
  • 100 g zucchero semolato
  • 50 g light brown sugar (45 g zucchero semolato + 5 g melassa)
  • 1 uovo grande a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 135 g cioccolato bianco tritato grossolanamente o in gocce

Per la copertura:

  • 50 g zucchero semolato
  • 3/4 di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di pepe giamaicano in polvere

Istruzioni

  1. Mescolare la farina con il lievito, il bicarbonato, il sale e il cremor tartaro e mettere da parte.

  2. In una ciotola ampia, usando lo sbattitore, lavorare il burro con lo zucchero e il brown sugar per qualche minuto per avere un composto liscio e cremoso.

  3. Aggiungere le uova e la vaniglia e mescolare bene.

  4. Unire anche il mix di farina e amalgamare il tutto brevemente a bassa velocità.

  5. Infine aggiungere il cioccolato in pezzetti / in gocce. L'impasto dovrà essere morbido e denso.

  6. Coprire la ciotola con la pellicola e lasciare in frigorifero per almeno 1 ora (ma meglio una notte intera).

  7. Se l'impasto rimane in frigorifero per più di 3 ore, una volta tolto lasciarlo a temperatura ambiente una ventina di minuti prima di iniziare a lavorarlo.

  8. Mescolare in una ciotolina le spezie e lo zucchero per la copertura.

  9. Con le mani formare delle palline di impasto di circa 25 g l'una (un cucchiaio e mezzo di impasto) e rotolarle nel mix di copertura in modo che siano ricoperte di zucchero e spezie.

  10. Disporle su delle placche da forno rivestite di carta da forno ad almeno 7-8 cm di distanza l'una dall'altra.

  11. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 11-13 minuti: i bordi dovranno essere leggermente dorati e i biscotti ancora morbidi.

  12. Lasciare intipiedire sulla teglia per 5 minuti e poi trasferirli a raffreddare su una gratella. Mentre sono ancora caldi e morbidi si possono inserire sulla superficie altre gocce di cioccolato bianco, per motivi estetici.


Related Posts

Caprese all’arancia

Caprese all’arancia

Partiamo dalle dovute premesse: la torta caprese è una torta originaria dell’isola di Capri, l’impasto è a base di mandorle tritate, uova montate e cioccolato e, grazie alla mancanza di farina e alla presenza delle mandorle, all’interno è molto morbida ed ha una cosistenza particolarmente […]

Cookies con le gocce di cioccolato

Cookies con le gocce di cioccolato

Come avevo anticipato, ecco la ricetta base dei cookies con le gocce di cioccolato! 😀 I cookies sono i classici biscottoni dei film di tradizione americana. Di solito sono tondi, grossi, al centro morbidi e croccanti sui bordi, pieni di gocce di cioccolato e perfetti […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: