Quiche alle cipolle (quiche alsacienne)

Questa è una quiche alsacienne, ovvero una quiche lorraine con l’aggiunta di cipolle dorate. La base è una pasta brisée (per la quale potete usare un rotolo già pronto) mentre nel ripieno troviamo cipolle, pancetta e groviera, il tutto immerso nel classico appareil di panna e uova. La realizzazione è davvero molto semplice e il risultato è una buonissima torta salata, forse una delle mie preferite in assoluto. L’ho già preparata due volte nelle ultime settimane. Il groviera da utilizzare nella ricetta è il gruyère, formaggio del tutto privo di buchi, da non confondere con l’emmentaler. Per la cottura ho utilizzato uno stampo da crostate con il fondo rimuovibile, sicuramente la tipologia più comoda per la cottura delle quiche.
La ricetta è di Melissa Clark e proviene dal New York Times Cooking, ho solamente aumentato la dose di pancetta per gusto personale.
In sostituzione della panna fresca è possibile utilizzare la crème fraiche, ovvero una panna francese leggermente acida tradizionalmente utilizzata per la preparazione delle quiche.

Quiche alle cipolle

Ingredienti

  • 1 Rotolo di pasta brisèe
  • 40 g Burro
  • Olio evo
  • 1,2 kg Cipolle dorate tritate grossolanamente
  • 1 cucchiaio e 1/2 di Farina
  • 100 g Pancetta dolce a cubetti
  • 2 Uova grandi
  • 160 ml Panna fresca
  • 60 g Groviera grattugiato
  • 1 cucchiaio di Parmigiano reggiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata

Istruzioni

  1. Cuocere le cipolle in una padella di grosse dimensioni con l'olio e il burro per circa 1 ora a fuoco medio-basso, finché non è evaporata tutta l’acqua e le cipolle sono dorate.

  2. Aggiungere alle cipolle la farina e cuocere per altri 5 minuti, mescolando bene. Rimuovere dal fuoco.

  3. Foderare una teglia di 24 cm di diametro con la pasta brisèe. Bucherellare il fondo con una forchetta, appoggiare all'interno un foglio di carta da forno e riempire di pesetti (o legumi secchi). Cuocere la base in bianco in forno statico preriscaldato a 200°C per 15 minuti. Quindi rimuovere i pesetti e la carta da forno e cuocere per altri 5 minuti. Rimuovere dal forno.

  4. Nel frattempo, cuocere in una padella a secco la pancetta finché non è dorata. Trasferire la pancetta su un piatto scolando il grasso e asciugare con la carta assorbente.

  5. In una ciotola sbattere le uova con la panna, sale, pepe, un pizzico di noce moscata, il parmigiano e metà della dose di groviera.

  6. Aggiungere alla crema di panna e uova le cipolle cotte e mescolare.

  7. Distribuire la pancetta all’interno del guscio di pasta cotto.

  8. Riempire quindi con il mix di panna, uova e cipolle.

  9. Distribuire al di sopra della quiche il restante groviera grattugiato.

  10. Cuocere la quiche in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, finché si è rassodata e la superficie è dorata.


Related Posts

Quiche lorraine

Quiche lorraine

La quiche lorraine è la madre di tutte le quiche, la vera quiche, quella di cui andavo pazza da piccola in Francia e alla fine è sempre la mia preferita.

Quiche ai porri, cipollotti e guanciale

Quiche ai porri, cipollotti e guanciale

Settimana scorsa ho mangiato una pizza ai porri, cipollotti e guanciale ed era davvero buona, raccoglieva proprio i miei gusti preferiti. Quindi, come avrebbe fatto chiunque altro in quella situazione (…), ho subito pensato: facciamone una quiche! 😀 Ammetto che la mia ossessione per le […]



Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: