Ciambella alle mandorle e limone

Ciambella realizzata con farina di mandorle, scorza di limone, aroma naturale di mandorle e aroma naturale di vaniglia.
Ancora calda, la ciambella viene spennellata con uno sciroppo realizzato a freddo con succo di limone e zucchero: è importante distribuire lentamente lo sciroppo e farlo assorbire per bene.
La superficie dello stampo viene cosparso di pan grattato fine, che rende la superficie dorata e grazie al quale è più facile sformare la torta.
Il risultato è una consistenza densa, morbida, molto umida e che si scioglie in bocca (è simile a una pound cake, non è invece una torta soffice e areata). E’ diventata una delle mie torte preferite.
La ricetta di base proviene da Food52 Genius Desserts, East 62nd Street Lemon Cake: a differenza dell’originale, ho aggiunto la farina di mandorle, l’aroma di mandorle e di vaniglia.

Stampa

Ciambella alle mandorle e limone

Per uno stampo da 24 cm (capacità 2,8 litri)

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 100 g farina di mandorle
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 225 g burro morbido a temperatura ambiente
  • 400 g zucchero
  • 4 uova grandi
  • 245 g latte
  • 2 e 1/2 cucchiai di scorza di limone grattuggiata (circa 2-3 limoni)
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di mandorle
  • pan grattato fine per la tortiera

Per lo sciroppo:

  • 135 g zucchero
  • 80 g succo di limone

Istruzioni

  1. In una ciotola setacciare insieme la farina, la farina di mandorle, il lievito e il sale.

  2. Nella ciotola della planetaria, lavorare il burro con al frusta a foglia a media-alta velocità fino a renderlo cremoso (circa 2 minuti).

  3. Aggiungere lo zucchero e lavorare per altri 3 minuti per incorporarlo.

  4. Aggiungere anche l'aroma di mandorla e quello di vaniglia

  5. Aggiungere le uova una alla volta, prestando attenzione che la precedente sia ben incorporata prima di aggiungere la successiva.

  6. A bassa velocità, unire il mix di polveri in tre parti alternandolo al latte diviso in sue parti (polveri-latte-polveri-latte-polveri). Mescolare solo brevemente dopo ogni aggiunta, giusto il tempo di amalgamare il tutto.

  7. Aggiungere la scorza di limone amalgamando brevemente a mano con una spatola.

  8. Imburrare la tortiera e "infarinare" con il pan grattato.

  9. Versare l'impasto nella tortiera e livellare. Cuocere in forno statico preriscaldato a 175°C per 65-70 minuti.

  10. Sfornare e lasciare raffreddare nello stampo per 5 minuti. Quindi rovesciarla su una griglia e sformare. Posizionare sotto la griglia una teglia per raccogliere lo sciroppo che cola.

  11. Preparare lo sciroppo mescolando il succo di limone con lo zucchero. Spennellare immediatamente su l'intera torta calda, prestando attenzione a farlo assorbire interamente.

  12. Lasciare raffreddare la torta e trasferirla su un piatto. Lasciarla riposare qualche ora prima di servirla per fare assorbire bene lo sciroppo.


Related Posts

Torta di ricotta e nocciole – Baked ricotta and hazelnut cheesecake

Torta di ricotta e nocciole – Baked ricotta and hazelnut cheesecake

Come avevo anticipato, ho iniziato con le ricette di Sweet! Ho già segnato come “da fare” più di 40 delle 100 ricette del libro. Il libro è davvero bellissimo, sia graficamente che nel contenuto, è estremamente curato in ogni dettaglio e ogni ricetta è spiegata […]

Brioche a nido d’ape di Christophe Felder

Brioche a nido d’ape di Christophe Felder

Realizzare questa brioche è stata un’impresa! Esatto, una vera e propria sfida, poiché è il primo vero lievitato che realizzo e inoltre, non possedendo un’impastatrice, ho fatto tutto a mano. Considerando queste due premesse e il risultato mi dico soddisfatta, non è sicuramente perfetta ma […]



Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: